SCHEDA SINTETICA

Altezza:  20 m

Portamento: 

Longevità:

 

FOTO

alberello

Giovane alberello di un anno cresciuto spontaneamente 

 

alberello Giovane alberello

 

x

 

 

Acer negundo

Acero negundo  

 

Note

La specie ha origine nel Nord e Centro america. Al Caloggio spunta annualmente, particolarmente nella zona chiusa al pubblico in un prato umido. Solitamente viene eliminata con lo sfalcio. Qualche esemplare è sfuggito al controllo. Pur essendo invasiva non appare particolarmente minacciosa. Ma forse questo concetto dovrà essere rivisto. Sembra che l'origine della diffusione locale della specie sia dovuta ad impianti effettuati nel Parco in passato nella vicina zona del Castellazzo (verificare). 

Poiché la specie non caratterizza particolarmente il Caloggio  e non sono nemmeno possibili osservazioni su esemplari adulti, se non nelle vicinanze, questa scheda è corredata di osservazioni dirette molto limitate.  

La specie è inclusa nella "Lista nera delle specie alloctone vegetali oggetto di monitoraggio, contenimento o eradicazione" (All. E alla LR 10/08)

Da osservare e documentare

  • se le piante esistenti vanno in fiore e fruttificano
  • colore foglia e rami giovani
  • ciclo vegetativo
  • metodi di contenimento ed eliminazione

 

Tassonomia e denominazioni

Tassonomia

Classe: Dicotyledones Ordine: Sapindales Famiglia: Sapindaceae Genere: Acer Specie: Acer negundo

Nomi alternativi : Negundo, Acero americano

Etimologia

 

  Descrizione

acer negundo

Portamento : albero a chioma espansa irregolare a volte anche arbusto con altezza molto varIa da 5 a  20 m

Crescita e longevità :  di rapida crescita

 

Corteccia : nei rami nuovi che tardano a lignificare è verde azzurra, poi bruno ocra e quindi bruno grigia con fessurazioni

 

Gemme :

 

Foglie : composite con 3 - 7 ma prevalentemente 5 foglioline a volte lobate (verificare). Verdi, ingialliscono in autunno. cadono dall'albero presto.

 

Fiori : la pianta è dioica e pertanto i fiori maschili, rossi, e femminili, verdi sono portati da individui diversi. In ogni caso le infiorescenze sono pendule.  I fiori appaiono prima delle foglie (verificare). Infiorescenza maschile: corimbo; infiorescenza femminile amento.

 

Frutti : disamare con le ali lllungate e ricurve (verificare) a V chiuso che appaiono dopo la fioritura e persisitono dopo la caduta delle foglie per tutto l'inverno (verificare).

 

L'immagine sopra è tratta da Afbeeldingen der fraaiste,
meest
uitheemsche boomen en heesters by Johan Carl Krauss. Amsterdam, Johannes Allart, 1802 [-1808].


Impieghi : l'albero è utilizzato a scopo ornamentale in viali e giardini. La pianta produce pollini allergenici.  

 

Identificazione

Riconoscimento: la foglia composita è inconfondibile. 

 

Specie simili : non esistono

 

Varietà :  Esistono numerose cultivar, fra cui una con foglie variegate orlate di bianco.

 

Distribuzione

Origine : Nord e Centro America. Introdotta in Europa alla fine del XVII inizi del XVIII (secondo i testi - 1668 secondo Wikipedia)

 

Habitat :

 

Tipo corologico :

 

Presenza

 

Ciclo vegetativo stagionale

Osservazioni al Caloggio

Le osservazioni al Caloggio sono relative a piante giovani che di norma non superano l'anno. Pertanto non abbiamo dati su periodo di fioritura e fruttificazione.
  Ge1 Ge2 Fe1 Fe2 Ma1 Ma2 Ap1 Ap2 Ma1 Ma2 Gi1 Gi2 Lu1 Lu2 Ag1 Ag2 Se1 Se2 Ot1 Ot2 No1 No2 Di1 Di2
Foglie                    
Fiori                    
Frutti                    
Rica vuota
Fiori *

* Fonte: Pignatti, Flora d'Italia

 

Immagini

albero
Prsso il cavo Porro spuntano annualmente piccoli aceri negundi che vengono regolarmente eliminati

 

ramo 
Rametto

 

foglia
La foglia è composta

 


x
Nella radura a est del Cavo Porro sono spuntati quest'anno moltissimi aceri negundi (dicembre 2012)

 

 

Links

5 - 119.000 - 15

Flore italiane  

Flore locali

Flore estere