SCHEDA SINTETICA

Altezza: 2 - 6 m fino a 12 m

Portamento: cespuglio

LongevitÓ: scarsa (?)

FOTO

 foglia
Foglia

cespuglioAlbero intero

cortecciaCorteccia

fiore maschile

Fiore maschile




Corylus avellana

Nocciolo

Note


Da osservare e documentare

  • fiore
  • ciclo vegetativo
  • ...

Tassonomia e denominazioni

Classe: Dicotyledones Ordine: Fagales Famiglia: Betulaceae Genere: Corylus Specie: Corylus avellana

Nomi alternativi: Corylus silvestris Avellano 

Etimologia: da Avella, centro campano noto dai tempi dei Romani per la prodizione delle nocciole.

bDescrizione

Portamento:  cespuglio con pi¨ tronchi eretti e a chima espansa. Alto generalmente meno di 10 m, raramente poco oltre.

 

Crescita e durata: 

Corteccia: grigio bruna liscia e lucida con lentidelle biancastre

 

Gemme: 

 

Foglie: semplici, alterne, larghe, ovali (larghe 10 cm e lunghe altrettanto) a punta acuminata, con superficie corrugata e margine doppiamente seghettato. Picciolo di 1 - 2 cm.

 

Fiori: i fiori maschili sono degli amenti penduli che compaiono giÓ in autunno, ma che a febbraio si allungano (5 - 9 cm) e ingialliscono rendendo particolarmente vistosa la pianta nel bosco ancora spoglio.
I fiori femminili sono poco vistosi, appaiono come gemme brune con stigmi rosso cremisi.

 

Frutti: le ben note nocciole (diclesi o acheni sferici). Crescono solitari e a gruppi di 2 - 5. Sono protette da un involucro sfrangiato di consistenza erbacea (perigonio). Il guscio legnoso verde biancastro a maturitÓ diventa bruno.  

 

Identificazione

Riconoscimento: inconfondibile. La foglia assomiglia a quella dell'ontano, ma quella del nocciolo ha una punta acuminata e ben visibile, quella dell'ontano non ne ha affatto.   

 

Specie simili: alcune specie di nocciolo (Corylus colurna e Corylus maxima) sono state introdotte e talora incrociate con la specie autoctona per la coltivazione del frutto. Essendo una pianta da frutto spesso coltivata a scopo produttivo ne esisteranno sicuramente molte varietÓ.
 

 

Distribuzione

Origine

 

Habitat:

 

Presenza: 

 

Tipo corologico: 

 

Utilizzi

CommestibilitÓ: le nocciole sono frutti eduli anche se spesso quelle dei nostri boschi sono piccole e poco saporite. Molto gradite a piccoli mammiferi e particolarmente a roditori come scoiattoli, ghiri e moscardini, e ad uccelli come ghiandiae, colombaccie e fagiani.  

Da: http://www.tartuficoltoririuniti.com/index.php/piantine-micorrizate/piante-simbionti/31-nocciolo-corylus-avellana

Ottimo produttore di tartufi neri viene coltivato in diversi vivai, risultando in molti casi preferito alle querce per la pi¨ rapida entrata in produzione e per il valore dei suoi frutti. Il maggior pregio del nocciolo risiede nel suo apparato radicale ad andamento superficiale, abbondante e forte colonizzatore del suolo. D’altro canto per˛ necessita di terreni pi¨ freschi e profondi e tende ad ombreggiare ed a umidificare maggiormente il terreno per cui si presta molto alla produzione di Tuber brumale, T. mesentericum e T. aestivum, piuttosto che a quella di Tuber nigrum.

Impieghi del legno

 

Interesse medicinale:

 

Interesse ecologico: il nocciolo tende a colonizzare terreni spogli e si comporta come pianta pioniera. Vive bene ai margini dei boschi e enelle radure. Popola il sottobosco solo in associazione con alcune specie di alberi come betulle e pioppi tremuli.  

 

Ciclo vegetativo stagionale

Normalmente foglie e fiori

Osservazioni al Caloggio

  Ge1 Ge2 Fe1 Fe2 Ma1 Ma2 Ap1 Ap2 Ma1 Ma2 Gi1 Gi2 Lu1 Lu2 Ag1 Ag2 Se1 Se2 Ot1 Ot2 No1 No2 Di1 Di2
Foglie                    
Fiori                    
Frutti                    
Rica vuota
Fiori *

* Secondo le indicazioni di "Atlante della flora" di Luca Gariboldi edito dal Parco delle Groane

Immagini  

foglia
Foglia

 

cespuglio
Nocciolo

 

nocciolo
Nocciolo in inverno

 

corteccia
Corteccia

 

gemma
Gemma (dicembre 2011)

 

fiore maschile
infiorescenza maschile (inizio gennaio 2011)

 

fiore femminile
fiore femminile (a sinistra) e gemma (a destra)

 

fiore femminile
fiore femminile (fine gennaio 2013)

 

fiore femminile
fiore femminile (fine gennaio 2013)

 

fiore femminile
infiorescenze maschili e fiori femminili (fine gennaio 2013)

 

frutto
Nocciole (29 maggio 2011)

 

fioritura
fioritura

 

piantina di nocciolo
Arbusto giovane

 

frutto
Nocciole

 

Links

19 + 10it - 751.000 - 33

Flore italiane

Flore locali

CuriositÓ

Siti stranieri