SCHEDA SINTETICA

Altezza: 3 m

Portamento: arbusto

LongevitÓ: xxx anni

 

FOTO

 

x Foglia

 

x Albero intero

 

x Corteccia

 

x 
Fiore

 

x Frutto

 

 

Scheda botanica tipo corretta il 23 luglio 2012

Spartium junceum

Ginestra

Note

Al Caloggio non sono poche le piante di ginestra (nome generico che indica molte specie della famiglia delle Fabaceae ma di diversi generi), ma sono quasi tutte della specie Cytisus scoparius [verifcare]. Sembra che lo Spartium junceum sia presente con un solo esemplare. Si trova lungo la via Caloggio, verso l'inizio dell'oasi, sotto i fili dell'alta tensione, in mezzo a una siepicella dell'altra specie, come se fosse capitato lý per sbaglio. Si tratta di una buona occasione per osservare le differenze fra le due specie di ginestre e magari per imparare a distinguerle.   

Da osservare e documentare

  • xxx
  • fiore
  • ciclo vegetativo
  • ...

Tassonomia e denominazioni

Classe: Dicotyledones Ordine: Fabales Famiglia: Fabaceae Genere: Spartium Specie:Spartium junceum

 

Nomi alternativi : Italiano: Ginestra comune, Ginestra odorosa, Ginestra di Spagna

Etimologia :  xxx x

 

apDescrizione

Portamento: arbusto a portamento cespuglioso con numerosi rametti verdi, sottili ma resistenti, ascendenti ed acuminati. La chioma Ŕ compatta e rotondeggiante ma disordinata. Alta fino a 3 m. 

 

Crescita e durata:  

 

Corteccia: grigiastra con placche longitudinali

 

Gemme

 

Foglie: le foglie sono piccole, lanceolate, opposte, lunghe un paio di cm, poco numerose e, dato caratteristico, cadono precocemente giÓ nel periodo della fioritura. La funzione clorofilliana viene svolta dai rametti che di fatti restano verdi. La caduta delle foglie Ŕ una strategia per resistere in condizioni di ariditÓ.  La pianta Ŕ considerata un sempreverde per la persistenza dei rametti verdi  anche durante l'inverno, seppure questi restino privi di foglie per gran parte dell'anno. I rametti hanno sezione circolare a differenza del genere cytisus. . 

 

Fiori : La pianta diventa  appariscente nel periodo della fioritura. per numerosissimi fiori giallo oro e leggermente profumati, riuniti in racemi terminali, che la rendono inconfondibile in maggio - giugno e oltre. La fioritura, come tutto il ciclo vegetativo, avviene successivamente a quella del Cytuisus scoparius. 

 

Frutti : sono dei baccelli leggermente ricurvi (facliformi) di 4 - 7 cm eretti, bruno scuri a maturitÓ e pelosi.

 

Identificazione

Riconoscimento

 

Specie simili

 

Distribuzione

Origine : mediterranea, ma diffusa e spontanea in tutte le regioni italiane

 

Habitat : arbusto rustico, colonizza suoli abbandonati, cresce anche su terreni poveri, sassosi e in pendenza. Molto adatta a rinforzare le scarpate.  

 

Presenza

 

Tipo corologico: 

 

Utilizzi

CommestibilitÓ

 

Impieghi del legno

 

Interesse medicinale

 

Interesse ecologico : pianta ,mellifera il cui nettare Ŕ molto gradito dalle api e da un ottimo miele. 

 

 

Ciclo vegetativo stagionale

Osservazioni al Caloggio

  Ge1 Ge2 Fe1 Fe2 Ma1 Ma2 Ap1 Ap2 Ma1 Ma2 Gi1 Gi2 Lu1 Lu2 Ag1 Ag2 Se1 Se2 Ot1 Ot2 No1 No2 Di1 Di2
Foglie                        
Fiori                    
Frutti                    
Riga vuota
Fiori *

* Secondo indicazioni bibliografiche.

 

 

Immagini

x
Arbusto in estate

 

x
Frutto: peloso ed eretto

 

x
Rametti in estate, ormai privi di foglie

 

x
Corteccia

 

x
Arbusto fiorito

 

x
Le foglie, visibili in basso, restano sulla pianta fino alla fioritura

 

x
Fiori

 x

Gruppo di ginestre sulla via Caloggio. La freccia indica lo Spartium junceum.

Links

10 - 154.000 - x

Flore italiane

Flore locali

CuriositÓ e varie

Siti stranieri